Gli speleo del G.S.S.

  • nino
    Nino
  • corrado
    Corrado
  • chiara
    Chiara
  • loris
    Mus
  • giacomino
    Giacomino
  • giacomo
    Jack
  • sandro
    Sandro
  • marco
    Marco
  • davide
    Davide
  • fabio
    Fabio
  • chiaretta
    Chiaretta
  • monica 1
    Monica
  • alessandro
    Alessandro
  • elena
    Elena
  • moreno
    Moreno
  • marchetto
    Spit Panda
  • mirko
    Fossa
  • renzo
    Renzo

Gruppo Speleologico Settecomuni

Diario di campagna


NESPOLI SULLA STAZIONE SPAZIALE, NOI A 444 METRI DI PROFONDITA’
Abri sassi la punta col botto….

Scritto da Jack

Partecipanti: Elena, Jack
Altri partecipanti: NINO E LORIS

Attività svolta Sabato, 29 Luglio 2017

NESPOLI SULLA STAZIONE SPAZIALE,  NOI A 444 METRI DI PROFONDITA’

E’ domenica sera, sono appena rientrato a casa dopo aver festeggiato con il Gruppo il successo della spedizione sul fondo degli Abri Sassi a Lusiana e la radio, sempre sintonizzata su stereo 2, sta dando notizia del nostro Astronauta Nespoli ritornato sulla stazione spaziale Europea: Poche ore di viaggio con un vettore Russo e poi grande difficoltà per entrare nella stazione spaziale a causa del passaggio molto stretto tra una navicella e l’altra. Tutto però è andato a buon fine! Mi...

Abrisassi
Altro camino, altro disarmo

Scritto da Elena

Partecipanti: Elena, Giacomino, Jack, Mus, Nino

Attività svolta Domenica, 23 Luglio 2017

Stesso posto, stessa ora, stesse persone: Jack, Nino, Loris, super Giacomino e la sottoscritta. Oggi ci va di fare attività un po’ più intensa e quindi optiamo per andare a disarmare uno dei camini degli Abrisassi, che si trova circa a metà percorso del meandro a -120. Il camino merita davvero, grande, molto grande e con bellissime concrezioni (e anche parecchio fango…). Ci sembra di essere venuti ieri a risalirlo e invece realizziamo che ormai è passato qualche anno e ce lo...

Grotta del talfarin

Scritto da Nino

Partecipanti: Giacomino, Jack, Mus, Nino

Attività svolta Domenica, 18 Giugno 2017

Per la quarta volta consecutiva in questo mese torniamo sul massiccio del M. Verena.Oggi tocca alla Grotta del Talfarin, che abbiamo placchettato la settimana scorsa ed esplorata e rilevata nel 1986. La grande spaccatura d’ingresso immette in una lunga china detritica che dà sul primo pozzo di una decina di metri. Arma Loris seguito da Giacomino. Questa grotta a suo tempo l’avevo rilevata io ma ora è come se la vedessi per la prima volta. Gli ambienti sono veramente belli e grandi e...

Kessalprenno e altre grotte

Scritto da Nino

Partecipanti: Elena, Jack, Nino

Attività svolta Domenica, 11 Giugno 2017

L’intenzione è di andare a rivedere i rami alti del Kessalprenno o Buso della Caldera e eventualmente placchettarlo assieme a qualche altra grotta che abbiamo fatto in zona. Arrivati all’ingresso notiamo che l’aria esce sia dall’ingresso inferiore che da quello alto ed esce anche acqua da entrambi. Giacomo mette una placchetta del catasto a destra dell’ingresso e ci cambiamo. Mentre stiamo per entrare ci accorgiamo che di placchetta ce n’è già un’altra per cui rimuoviamo la...

Bicheloch,si scava

Scritto da Nino

Partecipanti: Jack, Marcone, Monica, Nino

Attività svolta Giovedì, 08 Giugno 2017

Torniamo al Bicheloch di sera. Siamo attrezzatissimi armati di materiale di disotruzione,taniche tagliate per tirare fuori il materiale e carriola per trasportare i detriti dall’altra parte della strada. Abbiamo inoltre attrezzato il mio furgone a camper cucina per la cena serale. Lo scavo procede bene e dopo due ore entriamo in una spaccatura trasversale. Qui purtroppo l’aria esce da una frana. Lo spazio per muoversi è minimo, l’ora è tarda per cui usciamo a mangiarci le costate che...

Bicheloch
Si torna in Verena

Scritto da Nino

Partecipanti: Elena, Giacomino, Jack, Mus, Nino

Attività svolta Martedì, 06 Giugno 2017

Si va al Verena a vedere un buchetto visto da Jek lungo la strada che da Malga Campolongo va verso Malga Mandriele. I lavori di allargamento della strada per la nuova pista ciclabile che va da Roana a Luserna hanno intercettato una fessura nella roccia da cui esce aria. Allerghiamo l’ingresso quanto basta per passare. Entra giacomino e si trova in una bassa saletta in discesa. L’aria viene dal fondo. Tiriamo fuori parecchi sassi scavando verso il basso finchè troviamo roccia. L’aria...

idefix

Scritto da Nino

Partecipanti: Elena, Giacomino, Jack, Mus, Nino

Attività svolta Domenica, 21 Maggio 2017

A meno di un mese dall’ultima volta siamo ancora all’Idefix. Oggi c’è anche Giacomino alla sua prima volta in questa grotta su cui nutriamo molte speranze ma che sappiamo ci farà tribolare parecchio. Scaviamo a turni per tutto il giorno avanzando ancora un po’nel meandro ma la meta è ancora lontana.

Panoramaloch

Scritto da Nino

Partecipanti: Chiaretta, Giacomino, Mus, Nino

Attività svolta Domenica, 07 Maggio 2017

Siamo sullo Zebio dove Loris ha visto un buco che forse è nuovo. L’ingresso si trova a poca distanza dal sentiero cai. Io oggi faccio assistenza esterna perché non ho l’imbrago. Arma Loris seguito a ruota dagli altri. La grotta è formata da un unico pozzo di una decina di metri che come al solito chiude in frana. Provano a rimuovere le pietre sul fondo ma è tutto chiuso. Una volta tornati a casa scopro che siamo stati al 3263 V VI Panoramaloch rilevato da Sandro Ronzani nel 1987.

Val d'Assa e Bisele

Scritto da Nino

Partecipanti: Davide, Elena, Jack, Monica, Mus, Nino

Attività svolta Domenica, 30 Aprile 2017

L’uscita al Meandro dei Graffiti della settimana scorsa ci ha fatto ricordare che in zona S. Antelle-Bisele abbiamo qualche grotta da placchettare e forse da rivedere. Siamo un bel gruppo e il clima è quello di una gita. Scendiamo verso la Val d’Assa alla ricerca del Meandro di S. Antelle per placchettarlo. Giriamo per una buona mezzora senza trovarlo e alla fine decidiamo di scendere sul fondo della valle. Arriviamo al punto d’incrocio tra la Val d’Assa e la valle che scende dalla...

IDEFIX
I lavori di scavo riprendono

Scritto da Elena

Partecipanti: Davide, Elena, Nino

Attività svolta Martedì, 25 Aprile 2017

Siamo io, Nino e Davide e il meteo non promette granché…seppur poco convinti scegliamo di andare all’Idefix per proseguire i lavori di scavo sul fondo. In effetti il momento è ideale, la grotta è particolarmente asciutta e ci consente di procedere abbastanza agevolmente in questo posto stretto e di solito molto bagnato. Come nostro solito lavoriamo di buona lena e quello che prima ero uno stretto e poco agile meandro a poco poco si sta allargando diventando sempre più agevole....